domenica 23 novembre 2008

Valori ? Ne basterebbe uno su tre

E così, grazie alle Invasioni Barbariche della Signora Bignardi, abbiamo avuto una bella notizia . Ossia : anche Mara Carfagna ha degli ideali. La notizia rende finalmente giustizia ad una “giovin signora” che, finora, era stata ottusamente giudicata leggendo ( o sarebbe meglio dire: osservando con sguardo lascivo ) il suo curriculum di “soubrette” che , peraltro , finora, è l’unico con un minimo di contenuti . Il curriculum di Ministro della Repubblica , arriverà… anche se , ad onor del vero, possiamo già accreditare alla Ministra il suo primo Decreto Legge, definito "Misure contro la prostituzione" ; ovvero le norme che mirano ad eliminare esclusivamente la prostituzione in strada. Cosa quest’ultima che mi ha colpito particolarmente per il fatto di avere focalizzato l’attenzione e gli interventi solo su chi esercita il “mestiere” in luoghi aperti . Alle mie perplessità ha risposto un mio amico , più sgamato di me , il quale mi ha pazientemente spiegato che se il decreto si fosse esteso a tutti i luoghi avrebbe creato non poco imbarazzo a troppe persone… Ma forse il mio amico si è fatto influenzare dalle parole del Senatore Guzzanti ( Casa delle Libertà o quello che diavolo si chiama e si chiamerà) allorquando parlava di “mignottocrazia al governo” e quindi facciamo finta di niente e torniamo agli ideali della Ministra Carfagna . O meglio ai valori , come li definisce essa stessa . Questi valori , ça va sans dire, sono: Dio , Patria e Famiglia .
Come possa la Ministra essere coerente con questi valori è qualcosa di personale che riguarda solo il suo intimo e quindi non intendiamo entrare nel merito né tantomeno fare i bacchettoni . Qualche osservazione, però, permettiamoci di farla .
Riferendoci a Dio, ad esempio, ci chiediamo come si possano conciliare, , le performances della Ministra sui calendari (e ci limitiamo a quello…) con la parola di Gesù allorquando afferma categoricamente : «Se il tuo occhio destro ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te: conviene che perisca uno dei tuoi membri, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geenna. E se la tua mano destra ti è occasione di scandalo, tagliala e gettala via da te...» (Mt. 5, 29-30, cf. anche 18, 8-9).
Riferendoci alla Patria . Come ha difeso, la Ministra, questo essenziale valore della propria vita ( diciamo essenziale visto che ne ha dichiarati tre e uno è un terzo del totale ) quando il suo alleato Umberto Bossi parlando di Italia invita le persone a buttarne la bandiera nel cesso o si esibisce con il dito medio alzato durante l’esecuzione dell’inno nazionale ? Non mi pare che la Ministra si sia accalorata particolarmente nella difesa della Patria in queste circostanze e se lo ha fatto … forse eravamo tutti troppo distratti per accorgercene .
Infine la Famiglia. Intanto diciamo che, probabilmente, è l’unico punto su cui non ha pezzato clamorosamente ! Non fosse altro che , perlomeno, non è tra quelli , della sua coalizione che , dopo tre divorzi e relative nuove unioni (con tanto di figli in giro ovunque ) hanno la faccia di culo di presentarsi al Family Day .
Aspettiamo , dunque e vediamo se, di cotanti valori dichiarati, almeno su uno dimostra di aver capito cosa significa .

1 commento:

Lorenzo ha detto...

scusa, spompinare un uomo sposato a fine di lucro ti pare una bella prova di coerenza con il Valore della Famiglia? Così, tanto per curiosità. A volte mi sembra che anche persone molto intelligenti risentano in parte della propaganda di disinformazione berlusconiana.