domenica 27 febbraio 2011

LA PORCILAIA

"Libertà vuol dire avere la possibilità di educare i propri figli liberamente, e liberamente vuol dire non essere costretti a mandarli in una scuola di Stato, dove ci sono degli insegnanti che vogliono inculcare principi che sono il contrario di quelli dei genitori"… prima di congedarsi si è concesso anche una battuta delle sue. "Grazie per questo applauso, vi inviterei tutti al bunga bunga ma resterete delusi", ha detto a un gruppo di delegati che lo salutava calorosamente."
Se l’ultima uscita del malato (come lo ebbe a definire l’ex consorte) sia figlia dei consigli dell’obeso barbuto che come scriveva Cuore qualche anno fa “ha sempre sostenuto liberamente le idee …del suo padrone” non è dato sapere, anche se il sospetto è forte .
Resta il fatto che qualora così fosse qualcuno (magari un dottore… ma di quelli bravi ) dovrebbe ricordargli che per tornare al 1994 non avrebbe dovuto nel frattempo sputtanarsi completamente con la frequentazione di stallieri mafiosi, mignotte di ogni tipo ed età , baciamani ed elogi sperticati ad ogni dittatorello schifoso che gli passava accanto .
Per capirci meglio nel 1994 poteva ancora parlare di famiglia, di valori, di sani principi semplicemente perché l’opinione pubblica ancora non aveva conosciuto chi era veramente l’individuo.
Dire oggi queste cose dopo 17 anni di frequentazione con il soggetto ai più viene da vomitare , ai suoi iscritti a libro paga viene da dire che ha “due palle così” solo perché loro ne sono totalmente privi, al mondo intero viene da faci sopra un’ennesima sghignazzata sul pagliaccio e soprattutto sul povero paese di idioti che lo hanno votato .
Ma come sempre il problema non è il matto che diceva che “manicomio è scritto all’esterno di dove sono stato ricoverato io” ergo che i matti sono tutti gli altri essendo egli l’unico sano di mente.
Il problema è sempre la pletora di personaggi che lo accompagnano, lo giustificano, si entusiasmano alle sue fregnacce , lo applaudono calorosamente lo votano … e poi, nel caso specifico di ieri , stamattina tutti fare la comunione!
Altro che paese di merda ! Qui non ci sono più nemmeno definizioni che possano definire il livello di indegnità al quale siamo arrivati.
Mi definisco cristiano-riformista e all’invito al bunga bunga applaudo !
Perché ?
Perché il mio cervello si è talmente atrofizzato da non avere più nemmeno la capacità di capire che sono davanti ad un losco individuo convinto di poter dire qualunque cosa: “ tanto queste bestie qui mi applaudiranno lo stesso” ?
Oppure perché i miei interessi particolari sono tanti e tali per cui ,anche se il personaggio più viscido del mondo mi dice quello che voglio sentirmi dire non mi importa da che bocca escono le parole ciò che mi importa è ottenere quella piccola prebenda che mi serve?
Propendiamo per un mix di entrambe le ipotesi e mandiamo giù l’ennesimo boccone davanti all’ennesima dimostrazione di becerume , idiozia e servilismo e intanto aspettiamo . Aspettiamo che un barlume di luce illumini le menti di tutti i poveracci che da anni con il loro voto ci costringono a vivere in questo meraviglioso paese trasformato in una porcilaia .

34 commenti:

Anonimo ha detto...

da bertinotti in poi, noi di sinistra continuiamo a farci del male facendo vedere che l'uno è più bravo dell'altro, mentre il presidente del consiglio, strizzando l'occhio alla chiesa, si prende gioco di noi parlando male della scuola pubblica e che noi, da poveri imbecilli, abbiamo travisato le sue parole.

Anonimo ha detto...

non da poveri imbecilli...ci mancherebbe... non ci permettiamo noi.. ripeto noi... a dare dell'imbecille a chi vota diversamente da noi.. ripeto sempre noi..... ma semplicemente da mistificatori..... e la porcellaia c'era quando governava Prodi con l'armata brancaleone.....

Piero ha detto...

l'anonimo che risponde si crede di sinistra, ma è solo un povero gonzo, che crede alle favolette di quel maiale che staziona al governo

Anonimo ha detto...

Il Cav rilancia la libertà di scelta educativa ma come al solito, il Pd non ci sta.

Bersani (chi?) pretende le dimissioni della Gelmini. E Franceschini (chi?) fomenta lo scontro: "In piazza contro gli insulti del premier" (piazze piene, urne vuote.)

Nella realtà il governo ha saputo restituire dignità alla scuola, e giustamente il ministro dell'Istruzione ribatte: "La scuola non è di proprietà della sinistra"

grulloparlante ha detto...

A me sembra che Berlusconi non ci stia più con la testa. I suoi discorsi ormai sono sempre più farneticanti. E' anche per tenerlo buono che gli organizzavano i festini con tutte quelle signorine.
Quindi, un folle criminale è il capo del nostro governo. Ormai è impossibile fare finta di non accorgersene, anche per i suoi complici!

Anonimo ha detto...

Come al solitto il Pd non ci staaa!!??? Imbecille, la scuola pubblica prima l'hanno depauperata di tutto, mazziata fino alla fine, poi finalmente quello che desiderava: che la privata fosse superiore in mezzi e risorse. Allora finalmente può dire (dopo averla rovinata) mandate i figli alla privata, quest'uomo mi fa schifo e presto finirà.

Anonimo ha detto...

caro piero é inutile che te la prendi con quel maiale che staziona al governo, staziona perché l' hanno votato.
tu lo detesti perché lui é stato votato e voi no, tutto qua.
le prossime elezioni sarà la stessa cosa chi vince governa e chi perde sta all' opposizione, questa é la democrazia, non il partito democratico.

Anonimo ha detto...

anonimo delle 19.09 sei proprio una bestia . Il mondo esplode e tu sei fermo ancora a prodi. ma se non ci fossero gli scemi come te bisognerebbe inventarli per prenderli a calci nel culo ogni giorno. e comunque si dice porcilaia e non porcellaia ... coglione e anche ignorante

Pier Angelo soorbole ha detto...

Non sono matti quelli che sostengono l'ometto squilibrato. Sono un 20/25% d'italiani, il nocciolo duro che si'identificano in lui perchè sono ladri, evasori, corrotti e corruttori, mafiosi, imprenditori che hanno i denari all'estero, faccendieri senza scrupoli e tutto quello che c'è d'illegale in Italia. Solo una piccolissima percentuale sono idealisti ingenui. Il restante 75/80% sono distibuiti in tutti gli altri partiti. Morale della favola il Pdl è un partito privo d'ideali ma molto interessato a fare il furbo.

non ho ancora subito il lavaggio di cervello ha detto...

Quelle che ha scritto questo articolo è un grande!!! Non poteva esprimere meglio di così quello che penso da diverso tempo.
Complimenti!!!

Anonimo ha detto...

bravissimo, azzeccatissimo il titolo, aggiungendo solo che i maiali al confronto di questi sono signori!!!

ruby ha detto...

Non sono ne destro ne sinistro,guardo cio' che fanno i nostri rappresentanti.In conclusione vorrei mandarli tutti in qualche isola del pacifico con un kg. di riso ciascuno....

Anonimo ha detto...

berlusconi prima fa le dichiarazioni e èpoi dice che è stato frainteso.
ma che cosa crede che siamo tutti dei coglioni come lui?

torba ha detto...

La porcilaia fascista ha i giorni contati e sarebbero ancora meno se tutti scendessimo in piazza tutti i giorni per settimane e se la finta opposizione boicottasse i lavori del parlamento usando i regolamenti che lo consentono.
Adelante, manca poco...

Anonimo ha detto...

anonimo ha detto..l'ipocrisia di chi parla senza metterci la faccia..tipico della corrente porcilaia

Anonimo ha detto...

Non se ne può più!!!!! ma lo sa il nostro primo ministro che la scuola(gli insegnanti sono figli della società per cui ci sono quelli di sinistra ,quelli di destra quelli del centro e per quanto equlibrati ognuno dscriverà lavita secondo il proprio modo di vedere ......questa è democrazia.
Il nostro ....folle continua a dire cose che non stanno in cielo ne in terra ma ledice perchè in quel momento (Riunione con cattolici)è la cosa più conveniente.Ma la cosa più eclatante LUI dice che non raccontano laverità .....ma quale lasua quella di destra o sinistra o forse solo LUI è il depositario della verità? poi i valori della famiglia ecc. ma la coerenza esiste.....!!!!! io non critico come vive e quante scopa... si fa ma lui il difensore dei valori
LUI è si un grande ma solo..... incantatore di gente che non ascolta quello che veramente dice ma ancor di più non capisce quello che veramente significa la sua discesa in politica

Anonimo ha detto...

Anche la gerarchia della Chiesa ha la responsabilità di quello che succede e che succederà in Italia. Non ha il coraggio di mollare al suo destino questo puttaniere, mistificatore, bugiardo; e così salvare questo paese. Nel Vangelo di questa domenica c'è scritto "Non potete servire Dio e la ricchezza" - Che venga messo in atto!

Anonimo ha detto...

La chiesa ha sempre venduto indulgenze e continua a farlo... In fondo i peccati sono fatti per essere perdonati e questo è il loro mestiere. Più peccati vuol dire peccatori; tutto lavoro in più per i preti. L'importante è che il peccatore poi si penta e oltre alle tre ave maria e quattro paternoster non faccia pagare l'ici, dia soldi alle scuole pretali, faccia incassare l'8x mille in avanzo ecc. ecc. Come sempre la chiesa fa affari con i ladri e i furbi..

Anonimo ha detto...

Solo DIO puo' venirci in aiuto!Preghiamo fratelli perche possa tra un bunga -bunga, lasciarci la corazza.Se aspettiamo che la sinistra si svegli stiamo freschi! Solo il buon DIO ci aiterà e piu' saremo a pregare e piu' Lui si stancherà di sentirci,e ci accontenterà.Io sono fiduciosa.

Anonimo ha detto...

Il problema è che le scuole sono piene di sedicenti insegnanti prevalentemente sinistrorsi che cercano di tirare i ragazzi dalla loro parte e ciò non va bene! Ha ragione il berlusca:la scuola pubblica va bonificata!

Nobel ha detto...

Non capisco e non mi spiego come è possibile che tutti, ma dico tutti quelli che fanno parte della corte del capo bunga-bunga tacciono, al massimo annuiscono.
Qual' è la ragione per cui, nonostante gli evidenti svarioni del capo, non hanno il coraggio di esprimere pubblicamente, parere contrario.
Questo atteggiamento servile mi è nuovo e non riesco a rapportarlo all' altra parte degli italiani che oltre ad esprimere con forza il suo parere, cerca con tutti i mezzi di disarcionare il proprio referente, anche al prezzo di recare danno al paese.

Anonimo ha detto...

Gli italiani che votano per berlusconi non sono affatto stupidi, ma lo fanno a ragion veduta.Vi siete mai chiesto quante persone hanno dei vantaggi dal fatto che berlusconi resti al potere ? Prendete per esempio i commercianti, piccoli e medi artigiani, piccoli imprenditori con alcuni dipendenti. E' risaputo che in queste categorie ci sono moltissimi evasori fiscali. Se andasse al governo il centrosinistra forse finirebbe la tolleranza con cui sono trattati. Tra titolari, dipendenti e familiari, i quali sono perfettamente consapevoli che se dovessero pagare tutte le esose tasse che ci sono in Italia, andrebbero a finire a rotoli. Ebbene, si parla di alcuni milioni di votanti, ma non sono sufficienti a garantire lo "Zoccolo duro" per mantenere al potere berlusconi. L'altra, ma non ultima categoria, sono tutti i personaggi che hanno a che fare con le mafie. Ormai la mafia controlla direttamente, o indirettamente una quantità incredibile di persone. Tutte queste persone sono, storicamente, avverse al centrosinistra, e alla sinistra in particolare. Sono milioni di votanti. L'altra categoria di sostenitori di berlusconi, sono inseriti nelle istituzioni. Quanti assessori, presidenti, sindaci del centrodestra, ci sono
che si ritagliano vantaggi per loro stessi, per i propri familiari, per gli amici, per quelli che li votano, Sono tanti. E tutti hanno paura di perdere i propri previlegi. (Vedere le cronache nei telegiornali e sui giornali stampati). Non dico che anche con il centrosinistra le cose andrebbero molto meglio, ma la paura che i vantaggi, di cui sopra, vadano a finire in altre mani li unisce tenecemente. Conclusione: berlusconi ci governerà ancora per un numero incredibile di anni, dopo, ci governerà uno dei suoi figli, e così via.

Anonimo ha detto...

all'anonimo che corregge "porcellaia" - Tu che dai del coglione e scemo a CHI non la pensa come te..tu saresti un democratico? Ti permetti di dire e fare percfhè vivi in un paese dove ti è permesso di farlo...se non ti trovi bene, vai a trovare i tuoi amici russi, o Chavez e compagnia. Quello è il tuo posto

Anonimo ha detto...

All'anonimo delle 7.54.
La piccola/media impresa e i commercianti nella sua lista di "avvantaggiati" dal governo Berlusconi stona parecchio. E lo dico da artigiano, piccola impresa con 2 soci e un dipendente, le GIURO che qui in officina la manna dal cielo deve ancora arrivare...
Lo Stato continua ad essere lo stesso gatto attaccato ai maroni di 10 anni fa, è il socio che si mette in tasca la fetta più grossa senza fare nulla.

Non so lei dove abiti, ma qui da noi, un Comune del Reggiano, le piccole/medie imprese (e ce n'è una marea) chiudono, o hanno sofferto una crisi pesantissima. C'è chi si è ammalato.

Sono ben altre le categorie dove si gira con il macchinone figo e in 6 mesi fan 3 fatture...
Ricordatevi che la piccola/media impresa, l'artigiano, è una parte importantissima dell'economia di questo paese.
E al contrario della Fiat, non ricatta lo Stato con i posti di lavoro degli operai per coprire gli ammanchi...

Stefano

Mercante ha detto...

ho come l'impressione che i i cristiano riformisti dovevano ringraziare berlusconi per qualche cosa... Se fossi perfido penserei a dei soldi... quasi ci fossero in ballo i finanziamenti dell'otto per mille!!! Certamente sono io che sbaglio, ma la chiesa cristiana, e in particolare parecchi altri prelati, mi sembrano tanto attaccati ai soldi !!! quasi come uno strozzino.....

Anonimo ha detto...

Attenzione a definirlo "matto": i matti non sono imputabili, in quanto incapaci di intendere e di volere, mentre il Cavaliere sa perfettamente quello che vuole e difatti lo sta facendo tranquillamente da 17 anni. E non ha finito...

Anonimo ha detto...

Credo che questo governo sia composto da beneamati defi-centi.
Io non attacco gli elettori, ma i politici. Ieri il sig. on. dep. Cicchitto ha candidamente ammesso che i genitori sono liberi di scegliere fra scuola pubblica e provata. Ma brutto .......... ma lo sai che cè gente che per far studiare i figli si leva letteralmente il pane di bocca? Chi è che può scegliere, i figli di papà come i vostri o i figli di un opeaio che prende 1300 euro al mese? Ma questo quaqquaraquà lo sa quanto costa mabdare i figli a scuola? Io mi incaz-zo perchè mio figlio d'estate anziche divertirsi va a lavorare 10/12 ore al giorno per potersi pagare gli studi e questo testa di........... dice che posso scegliere fra scuola pubblica e privata. Ma vergognatevi!

Anonimo ha detto...

uè ragazzotti del centroasociale, buongiorno! avete passato una buona domenica, a sbevazzare e a drogarvi? io invece ho fatto bunga bunga, e con me c'erano anche compagni di sinistra ma con il portafogli a destra.. si sa, la gnocca piace a tutti e unisce tutti, a parte qualcuno che va controcorrente... in ogni caso, forza silviooooooooooooooo

paolo ha detto...

ahahah...un sentito ringraziamento a Rebus, autore di questo squisito pezzo di grande giornalismo...gente simile serve a ricordarmi per quale motivo voto a destra...

ettore ha detto...

L'uscita del ducetto sulla pubblica istruzione è dittatoriale e inammissibile.
Sembra di essere ai tempi di Pio IX, che definiva l'istruzione pubblica "cosa aberrante".
Prossima mossa il papa re? E il ducetto? A capo di qualche gran consiglio?

Anonimo ha detto...

non c'è da stupirsi più di tanto
da quando berlusconi è sceso in campo
viviamo perennemente in campagna elettorale.
il popolo dovrebbe richiedere un mese di silenzio assoluto,per disintossicarsi dalle balle che ci vengono propinate tutti i santi giorni.
solo cosi gli intossicati possono rinsavire
tornando ha giudicare col loro cervello
se non è già andato in poltiglia. NESSUNO1°

Anonimo ha detto...

Il guaio è che negli ultimi 20 anni tanti idioti ignoranti si sono infilati nelle file della sinistra,la quale pur di fare proseliti li ha elevati a ruoli di filosofi, artisti, menti eccelse. Ogni volta che c'erano le elezioni, la sinistra organizzava manifestazioni culturali dove si doveva partecipare gratis, solo per l'onore del partito. E poi, una volta insediati hanno dilapidato veri tesori e fortune ad amici e parenti. A Roma tutti gli spettacoli della giunta Veltroni erano affidati ad una società di amici che hanno veramente fatto carne di porco. Con B. è ancora peggio perchè non c'è neanche la menzogna della possibilità.. non sei parente, amico del corrotto o mignotta?? E allora che vuoi...Vaffanculo! La vera crisi della sinistra è che sono veramente idioti e ignoranti... Non sanno nemmeno opporsi ad un volgare magnaccia corrotto con cui nonostante tutto e benvolentieri fanno affari.

Anonimo ha detto...

E' dai tempi di Socrate che il termine INCULCARE è stato bandito dalla scienza dell'educazione. Il grande filosofo greco, infatti, con l'arte della "maieutica" aiutava i cervelli dei suoi allievi a partorire la verità. Infatti, il termine educare deriva da e-ducere (condurre da, tirar fuori). Ma Berlusconi è rimasto all'INCULCARE sinonimo di BUNGA..BUNGA.

Anonimo ha detto...

Il dottore? Non deve neanche essere tanto bravo, una lobotomia credo che siano in grado di fargliela in molti, o gliel'hanno gia fatta?